PROTEZIONI SNOWBOARD  >  CASCO

K2 DIVERSION AUDIO HELMET ORANGE

Prezzo: 169.99 €   Saldi 30%

118.99 €

Taglia CM EUR Disponibilità
L-X 59-62 immediata
M 55-59 immediata
S 51-55 immediata

Spedizione gratis in 24/48 ore!

Il prodotto è disponibile ora

430G di pura tecnica. Doppio sistema di areazione per lasciare che le tue idee non facciano la muffa, costruzione ibrida per il massimo della protezione, e kit audio livello 3 così che tu possa ascoltare justin bieber e rispondere al telefono. Il top di gamma di casa k2 per quest anno si chiama Diversion

Lo Snowboard è uno sport pericoloso? Assolutamente no e con un qualche accorgimento ci si sente ancora più sicuri: le protezioni non sono indispensabili ma certamente potrebbero evitare un qualche livido di troppo. Su www.freshfarm.it trovi una vasta scelta delle principali aziende del settore.

I materiali di composizioni delle protezioni da snowboard sono creati per aasorbire impatti e vengono costruite in maniera ergonomica per lasciare massima libertà di movimento. Ecco qualche esempio di cosa non dovrrebbe mancare nel tuo equipaggiamento da neve.


Parapolsi:  una delle zone più a rischio per chi pratica questo sport  sono  sicuramente i polsi; per ovviare a questo problema  sono stati creati i cosiddetti parapolsi che vanno a proteggere la parte dello scafoide, del radio e dell’ulna (non urna!)


 
Short con protezioni (paraculo): come ben si può immaginare (soprattutto per i rider che sono agli inizi) i nostri glutei e il nostro coccige finiranno spesso per terra. A questo proposito son stati creati dei pantaloncini in lycra, un materiale antibatterico, imbottiti nella parte delle cosce (ne esiste anche una variante con una protezione rigida) e dei glutei con un rinforzo in plastica (che se si rompe si può cambiare) proprio nella parte del coccige.
  
Ginocchiere: vogliamo avere le ginocchia livide e doloranti? No! E’ buona norma utilizzare le ginocchiere; ne esistono di due tipi Hard e Soft: quelle hard sono "rigide" e hanno una protezione in plastica che copre anche la tibia (spesso sono in misura unica e si adattano a ogni tipo di gamba). Le ginocchiere soft sono molto simili a quelle da pallavolista (molto comode ma un pochino meno "protettive").


 
Paraschiena: eccoci arrivati a un must have per chi pratica lo snowboard freestyle. Il paraschiena è consigliato per chi inizia a progredire in park (rail, salti, box); è comunque consigliata per tutti (la schiena è importante!!!).  Ne esistono di due tipi: una versione in stile zainetto con bretelle (molto comodo e veloce da infilare e sfilare) e una versione a gilet
  
Caschetto: sta diventando obbligatorio in tutti gli snow park (in quelli più importanti lo è già: Madonna di Campiglio, Obereggen , Bondone etcetc). Ce ne sono di tutti i tipi: con l’audio integrato, con le orecchie staccabili, imbottiture estraibili per usarlo con un beanie; SCEGLIETELO FIGO!!!

La storia dello sci e dello snowboard vedono La storia dello sci e dello snowboard vedono K2 Snowboard e Ski come protagonista: sia si tratti di tavole, di scarponi, di attacchi o di sci,
Catalogo K2 Snowboard Download
 
 
 K2 è la testimonianza vivente che anche chi ha cominciato a fare tavole oltre 20 anni fa è in grado di produrre mezzi  all’avanguardia e soluzioni tecniche davvero innovative.Io non so come cavolo ci sia riuscito ma sta di fatto che solo negli ultimi due anni con le sue tavole flat e rocker il signor K2 è riuscito a piazzare millantamila tavole nella classifica Good Wood di Transworld.

leggi il post sul blog

430G di pura tecnica. Doppio sistema di areazione per lasciare che le tue idee non facciano la muffa, costruzione ibrida per il massimo della protezione, e kit audio livello 3 così che tu possa ascoltare justin bieber e rispondere al telefono. Il top di gamma di casa k2 per quest anno si chiama Diversion

Lo Snowboard è uno sport pericoloso? Assolutamente no e con un qualche accorgimento ci si sente ancora più sicuri: le protezioni non sono indispensabili ma certamente potrebbero evitare un qualche livido di troppo. Su www.freshfarm.it trovi una vasta scelta delle principali aziende del settore.

I materiali di composizioni delle protezioni da snowboard sono creati per aasorbire impatti e vengono costruite in maniera ergonomica per lasciare massima libertà di movimento. Ecco qualche esempio di cosa non dovrrebbe mancare nel tuo equipaggiamento da neve.


Parapolsi:  una delle zone più a rischio per chi pratica questo sport  sono  sicuramente i polsi; per ovviare a questo problema  sono stati creati i cosiddetti parapolsi che vanno a proteggere la parte dello scafoide, del radio e dell’ulna (non urna!)


 
Short con protezioni (paraculo): come ben si può immaginare (soprattutto per i rider che sono agli inizi) i nostri glutei e il nostro coccige finiranno spesso per terra. A questo proposito son stati creati dei pantaloncini in lycra, un materiale antibatterico, imbottiti nella parte delle cosce (ne esiste anche una variante con una protezione rigida) e dei glutei con un rinforzo in plastica (che se si rompe si può cambiare) proprio nella parte del coccige.
  
Ginocchiere: vogliamo avere le ginocchia livide e doloranti? No! E’ buona norma utilizzare le ginocchiere; ne esistono di due tipi Hard e Soft: quelle hard sono "rigide" e hanno una protezione in plastica che copre anche la tibia (spesso sono in misura unica e si adattano a ogni tipo di gamba). Le ginocchiere soft sono molto simili a quelle da pallavolista (molto comode ma un pochino meno "protettive").


 
Paraschiena: eccoci arrivati a un must have per chi pratica lo snowboard freestyle. Il paraschiena è consigliato per chi inizia a progredire in park (rail, salti, box); è comunque consigliata per tutti (la schiena è importante!!!).  Ne esistono di due tipi: una versione in stile zainetto con bretelle (molto comodo e veloce da infilare e sfilare) e una versione a gilet
  
Caschetto: sta diventando obbligatorio in tutti gli snow park (in quelli più importanti lo è già: Madonna di Campiglio, Obereggen , Bondone etcetc). Ce ne sono di tutti i tipi: con l’audio integrato, con le orecchie staccabili, imbottiture estraibili per usarlo con un beanie; SCEGLIETELO FIGO!!!

La storia dello sci e dello snowboard vedono La storia dello sci e dello snowboard vedono K2 Snowboard e Ski come protagonista: sia si tratti di tavole, di scarponi, di attacchi o di sci,
Catalogo K2 Snowboard Download
 
 
 K2 è la testimonianza vivente che anche chi ha cominciato a fare tavole oltre 20 anni fa è in grado di produrre mezzi  all’avanguardia e soluzioni tecniche davvero innovative.Io non so come cavolo ci sia riuscito ma sta di fatto che solo negli ultimi due anni con le sue tavole flat e rocker il signor K2 è riuscito a piazzare millantamila tavole nella classifica Good Wood di Transworld.

leggi il post sul blog

Spedizione gratis in 24/48 ore!

  • unisex
    prodotto per UNISEX

Articoli consigliati

Back to Top