OTTICA SNOWBOARD  >  MASCHERE SNOWBOARD

OAKLEY 02 XM GOGGLE FACTORY PILOT BLACKOUT DARK GREY

Prezzo: 129.99 €   Saldi 50%

65.0 €

Taglia CM EUR Disponibilità
U immediata

Spedizione gratis in 24/48 ore!

Il prodotto è disponibile ora

Oakley aveva in catalogo una o2 Xl e una o2 XS ora anche se non siete dei draghi di deduzione potete immaginare dove si vada a posizionare come grandezza. Ma vi do comunque un aiutino, è una maschera intemedia (MAVAAAA?!) yeah ha una visuale ottima pur mantenendo il frame contenuto. Doppia lente con trattamento f3 antifog per non fartela appannare e perimetro tutto ventilato sempre per lo stesso motivo, però ecco non soffiateci dentro o prendetela in prestito per delle immersioni che non è il caso. Interno comodo e imbottito e compatibile con la maggiorparte dei caschi grazie al cinturino strafico pprogettato sui prototipi da moto.BOOOOM!

Montature
Costruzione: tutte le montature (o frame se vuoi fare il figo coi tuoi amici) delle principali maschere da snowboard sono costruite in materiali plastici duttili ed elastici come l’ Uretano o il Poliuretano Termoplastico: in caso di facciata non danneggeranno il tuo bel faccino e resteranno elastici anche alle temperature più gelide

Dimensioni: i principali marchi di snowboard offrono diversi modelli di Frame, caratterizzati da montature di dimensioni diverse.Su www.freshfarm.it ne trovi davvero un bell’assortimento.
-Montatura Piccola: più adatta a visi piccoli come quelli delle ragazze o dei pupi o dei minicefali come il tuo amico.
-Montature Medie: solitamente le più versatili, utilizzate sia da lei che da lui (da loro?), adattabili un po’ a tuti i visi.
-Montature Oversize: ora sono di gran moda e, indossandole, otterrai sul tuo viso il tipico effetto “mosca” unito ad una piacevolissimo allargamento del campo visivo

Lenti

Le lenti per la maschera da snow si suddividono in due macro categorie. Le lenti singole hanno un solo layer solitamente in materiali sintetici come policarbonato, e sono presenti solo su maschere estremamente economiche.

Le lenti doppie hanno una seconda lente, interna, incollata a quella principale a distanza di pochi millimetri. Questo permette la creazione di una camera d’aria tra le due lenti, che ha la proprietà di ridurre la differenza termica tra esterno ed interno della lente riducendo di molto l’appannamento.
Le lenti possono essere cilindriche o toriche (sferiche per voi analfabeti).
Le lenti cilindriche sono più minimali ed eleganti, ma distorcono maggiormente l’immagine.
Le lenti sferiche sono fatte apposta per ottenere maggior nitidezza dell’immagine, e sono davvero tamarre. Di solito costano di più.


Gradazioni: esistono gradazioni di lenti che ti permetteranno di vedere in ogni condizione di luminosità. Le puoi tranquillamente distinguere in base all’effetto colore delle lenti stesse. Ecco come regolarsi:

Il livello di assorbimento della luce viene schematizzato in quattro livelli, da S1 ad S4.

La S1 è una lente praticamente trasparente con filtro giallo, arancio o rosa. Questi colori stimolano la percezione dei contrasti nell’occhio, e l’assenza di specchiature permette di vedere discretamente nel brutto tempo.
Via via crescendo si arriva alle lenti S4 con filtro scurissimo e quasi sempre specchiate. Queste restituiscono una visuale molto buia, sono adatte alle giornate estive in ghiacciaio oppure quando il sole pieno è frontale.

 

Le lenti fotocromatiche

Oltre a tutte queste bellissime caratteristiche le lenti possono anche essere fotocromatiche. Ma che diavolo vuol dire?

Tramite un trattamento apposito la lente diventa sensibile alla luce e si scurisce mano a mano che la luce aumenta di intensità. Questo non vuoi dire che passerà da chiarissima a scurissima nel giro di un secondo, l’adattamento è studiato per offrire la luminosità giusta mano a mano che cambia la luce della giornata.

 

 

 

 

 

Oakley aveva in catalogo una o2 Xl e una o2 XS ora anche se non siete dei draghi di deduzione potete immaginare dove si vada a posizionare come grandezza. Ma vi do comunque un aiutino, è una maschera intemedia (MAVAAAA?!) yeah ha una visuale ottima pur mantenendo il frame contenuto. Doppia lente con trattamento f3 antifog per non fartela appannare e perimetro tutto ventilato sempre per lo stesso motivo, però ecco non soffiateci dentro o prendetela in prestito per delle immersioni che non è il caso. Interno comodo e imbottito e compatibile con la maggiorparte dei caschi grazie al cinturino strafico pprogettato sui prototipi da moto.BOOOOM!

Montature
Costruzione: tutte le montature (o frame se vuoi fare il figo coi tuoi amici) delle principali maschere da snowboard sono costruite in materiali plastici duttili ed elastici come l’ Uretano o il Poliuretano Termoplastico: in caso di facciata non danneggeranno il tuo bel faccino e resteranno elastici anche alle temperature più gelide

Dimensioni: i principali marchi di snowboard offrono diversi modelli di Frame, caratterizzati da montature di dimensioni diverse.Su www.freshfarm.it ne trovi davvero un bell’assortimento.
-Montatura Piccola: più adatta a visi piccoli come quelli delle ragazze o dei pupi o dei minicefali come il tuo amico.
-Montature Medie: solitamente le più versatili, utilizzate sia da lei che da lui (da loro?), adattabili un po’ a tuti i visi.
-Montature Oversize: ora sono di gran moda e, indossandole, otterrai sul tuo viso il tipico effetto “mosca” unito ad una piacevolissimo allargamento del campo visivo

Lenti

Le lenti per la maschera da snow si suddividono in due macro categorie. Le lenti singole hanno un solo layer solitamente in materiali sintetici come policarbonato, e sono presenti solo su maschere estremamente economiche.

Le lenti doppie hanno una seconda lente, interna, incollata a quella principale a distanza di pochi millimetri. Questo permette la creazione di una camera d’aria tra le due lenti, che ha la proprietà di ridurre la differenza termica tra esterno ed interno della lente riducendo di molto l’appannamento.
Le lenti possono essere cilindriche o toriche (sferiche per voi analfabeti).
Le lenti cilindriche sono più minimali ed eleganti, ma distorcono maggiormente l’immagine.
Le lenti sferiche sono fatte apposta per ottenere maggior nitidezza dell’immagine, e sono davvero tamarre. Di solito costano di più.


Gradazioni: esistono gradazioni di lenti che ti permetteranno di vedere in ogni condizione di luminosità. Le puoi tranquillamente distinguere in base all’effetto colore delle lenti stesse. Ecco come regolarsi:

Il livello di assorbimento della luce viene schematizzato in quattro livelli, da S1 ad S4.

La S1 è una lente praticamente trasparente con filtro giallo, arancio o rosa. Questi colori stimolano la percezione dei contrasti nell’occhio, e l’assenza di specchiature permette di vedere discretamente nel brutto tempo.
Via via crescendo si arriva alle lenti S4 con filtro scurissimo e quasi sempre specchiate. Queste restituiscono una visuale molto buia, sono adatte alle giornate estive in ghiacciaio oppure quando il sole pieno è frontale.

 

Le lenti fotocromatiche

Oltre a tutte queste bellissime caratteristiche le lenti possono anche essere fotocromatiche. Ma che diavolo vuol dire?

Tramite un trattamento apposito la lente diventa sensibile alla luce e si scurisce mano a mano che la luce aumenta di intensità. Questo non vuoi dire che passerà da chiarissima a scurissima nel giro di un secondo, l’adattamento è studiato per offrire la luminosità giusta mano a mano che cambia la luce della giornata.

 

 

 

 

 

  • unisex
    prodotto per UNISEX

Articoli consigliati

SANDBOX LEGEND HELMET
€ 119,99   20%
€ 95,99  
SANDBOX LEGEND HELMET
€ 119,99   20%
€ 95,99  
SANDBOX LEGEND HELMET
€ 119,99   20%
€ 95,99  
ANON RODAN HELMET
€ 149,99   40%
€ 89,99  
ANON HELO 2 HELMET
€ 119,99   40%
€ 71,99  
Back to Top