Buoni Acquisto

 


Servizi


CONTATTI
CONDIZIONI DI VENDITA
PAGAMENTI
SPEDIZIONI
RESI
BUONI ACQUISTO
FAQs
GARANZIA
PRIVACY E COOKIES
SOSTITUZIONE RAPIDA
GARANZIA MIGLIOR PREZZO
STAFF

Voucher Regalo

Vuoi regalare la migliore attrezzatura da snowboard ma sei completamente inesperto? Tuo cugino di venticinquesimo grado compie gli anni ed hai sentito che fa quelle cose idiote sulla neve? Approfitta dei nostri buoni regalo e vai a colpo sicuro!


E' un giovedì pomeriggio come un altro e stavo fissando questo spazio vuoto proprio qua sotto domandandomi come riempirlo. Ci ho messo un'immagine di fiori, bocciata. Sembra un cimitero. Allora ho ripiegato sul mai fuori moda calendario Pirelli solo che sono stato preso per il colletto da quel filo di dignità che ancora mi tiene in piedi (o forse era la mano del grande capo) ed ho cancellato tutto. La ricetta del ragù di mia madre era della lunghezza perfetta ma trovarmela di notte di fianco al letto che mi minaccia con il mattarello è una pessima esperienza, giuro.

Vabbè, sono di nuovo qua e questo spazio è di nuovo bianco.

Dovrei parlare di buoni regalo, le battute sui cugini che vanno in snow le ho esaurite e quelle sulle nonne pure, ne avrei una sui toyboy ma dalla regia mi dicono che abbiamo già abbastanza querele per colpa delle descrizioni. 

I buoni sono una bella cosa, credetemi. Vi permettono di saltarci fuori alla grande a feste, matrimoni, battesimi, onomastici, insomma tutti i parenti che portano pacconi enormi.
E tu?
Irriducibile seguace del minimalismo, nemico di ogni cosa ostentata ti presenti davanti al festeggiato facendoti largo tra carte regalo dorate e pacchi ricoperti di Swarowsky tenendo in mano ben salde tutte le tue speranze.
Un fogliettino copiato su un A4, sul retro la stampa sbagliata della fattura dei rifiuti. Stampato rigorosamente in bianco e nero che nemmeno lo sbattimento per due cartucce di colore su ebay, con le righe della piega perchè hai provato in tutti i modi a farlo stare in tasca senza riuscirci. 
Il festeggiato stropiccia il foglietto con lo sguardo corrucciato, le pupille indugiano sull'intestazione e leggono "FreshFarm".
Un leggero velo di lacrime, lacrime di gioia, bagna i suoi occhi.
Poi sposta il focus sul valore del buono.
Da 10€.
Ma sei povero?